Alpi Giulie: le montagne nate dal mare

Loc_Conferenza_Sella_Nevea_18_nov_DEFINITIVO_VS.jpg

Locandina della conferenza

Sabato 18 novembre 2017, presso il Centro Polifunzionale di SELLA NEVEA (ore 9-13) si svolgerà la XVII Conferenza annuale UMFVG.

COLAZIONE OFFERTA con caffè e brioches A CHI ARRIVA TRA LE 9 E LE 10

I temi di quest'anno sono dedicati alla geologia, al clima ed ai ghiacciai antichi e non delle nostre montagne, icona meteorologica a livello alpino perche qui si registrare le più intense precipitazioni annuali delle Alpi. Sarà un racconto cronologico sulla storia delle Alpi Giulie a partire dalla loro formazione, attraversando tutte le fasi che le hanno prima spinte fuori dai fondali marini e poi erose attraverso i processi di dissoluzione carsica, tettonici e di  modellamento glaciale. Una lunga storia attraverso le diverse fasi climatiche della storia recente della nostra terra (in termini geologici) ed uno sguardo a come, in tempi rapidissimi, il cambiamento climatico potrebbe trasformarle.

La conferenza è organizzata dall'Unione Meteorologica del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Parco Naturale delle Prealpi Giulie ed il Rifugio Divisione Julia

L'evento vede il patrocinio di: Comune di ChiusaforteComune di ResiaComitato Glaciologico Italiano - CGIDipartimento di Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente del CNR – DSSTTAAssociazione Italiana di Scienze Atmosfera e Meteorologia – AISAMSocietà Meteorologica Italiana – SMI; Società Alpina Friulana - CAISocietà Alpina delle Giulie - CAI

Questi gli interventi previsti

LE ALPI GIULIE: MILIONI DI ANNI DI EVOLUZIONE
Maurizio Ponton 
- Dipartimento di Matematica e Geoscienze (DMG) dell'Università di Trieste
 
GLACIAZIONI QUATERNARIE NELLE ALPI E PREALPI SUD-ORIENTALI
Giovanni Monegato – Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG), Dipartimento di Scienze del Sistema terra e Tecnologie per l’Ambiente (DSSTTA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
 
CHE TEMPO FA IN GIULIE ?
Tanja Cegnar - Agenzia Nazionale per l’Ambiente della Slovenia (ARSO)
 
QUELLO CHE RESTA DEL GHIACCIAIO DEL TRIGLAV
Costanza Del Gobbo – Dipartimento di Matematica e Geoscienze (DMG) dell’Università degli Studi di Trieste 

GLI ULTIMI GHIACCIAI DELLE GIULIE, DALLA PICCOLA ETA' GLACIALE AD OGGI... E DOMANI
Renato R. Colucci
 – Istituto di Scienze Marine (ISMAR) - Dipartimento di Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente (DSSTTA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

 

Scarica sotto il programma completo dell'evento in formato PDF 

AllegatoDimensione
Conferenza2017-PROGRAMMA399.3 KB

Traduzione Google

Italian Croatian English French German Slovenian